Supermercato CONAD- via Mazzone - Mirandola (Modena) Italy

 

S.C.AL. è proprietaria dei locali del supermercato Conad presso il Centro Commerciale Mazzone di Mirandola (Modena).

L'immobile è stato oggetto di un importante intervento di ristrutturazione ed ampliamento della superficie di vendita. Il punto vendita totalmente rinnovato è stato inaugurato nel febbraio 2017. 

 

Mirandola

Comune di circa 24.000 abitanti della provincia di Modena, in Emilia-Romagna, situato a nord del capoluogo. Fa parte dei nove comuni dell'Unione comuni modenesi Area nord di cui è anche il più popoloso.

L'economia locale è caratterizzata principalmente da due settori: il biomedicale e l'agricoltura che, considerando la sola zona di Mirandola, producono l'1% del PIL nazionale.

Il distretto biomedicale dell'area mirandolese (che comprende anche vari comuni limitrofi, i più importanti dei quali sono Medolla e Cavezzo) si è sviluppato a partire dagli anni sessanta.

A partire dal 2000 il favorevole andamento economico di queste imprese ha attirato l'interesse di investitori stranieri e delle grandi multinazionali attratte dalle capacità tecnologiche della zona, dando luogo a numerosi passaggi di proprietà ed a fenomeni di concentrazione industriale e contribuendo allo sviluppo locale. Oggi nel distretto hanno sedi e stabilimenti un centinaio di aziende, per un totale di quasi 5.000 lavoratori. 

 

Viabilità

Il Centro Commerciale Mazzone è ubicato su una delle arterie di maggiore traffico, la via Mazzone SP8 (strada provinciale che collega Novi di Modena, Concordia sulla Secchia, Mirandola, San Felice sul Panaro, Massa Finalese e Finale Emilia), all’altezza dell’intersezione con la Circonvallazione che attornia tutto il centro storico.  

 

 

L’insediamento

Il Mazzone è un Centro Commerciale di vicinato, ubicato proprio a ridosso del centro cittadino. Presente sul mercato da tempo, vanta una consolidata abitudine alla frequentazione, anche grazie alla sua posizione privilegiata comoda la centro. Allo stesso tempo, il Centro Commerciale Mazzone è facilmente raggiungibile da ogni parte del Comune di Mirandola in quanto servito dalla Circonvallazione.

Il Centro Commerciale Mazzone dispone di un ampio parcheggio a raso e di un comodo parcheggio interrato.

All’interno del Centro Commerciale sono presenti un supermercato di circa 1.500 mq di GLA ad insegna Conad, marchio da sempre attento alla qualità dei prodotti, con una grande attenzione ai freschi, un negozio di prodotti per la bellezza e l’igiene, un negozio di articoli per la casa, una parrucchiera, un bar e svariati uffici e servizi.

 

Il sisma del maggio 2012 e la gestione dell'emergenza

Nel maggio 2012 il Comune di Mirandola, assieme ai comuni limitrofi della provincia nord di Modena è stato colpito da due forti fenomeni sismici.

Il primo sisma del 20 maggio 2012 con epicentro in Finale Emilia (che dista soli 19 km dal Centro Commerciale Mazzone) di magnitudo 5,9 provocò lievi danni strutturali al supermercato Conad del Centro Commerciale Mazzone.

Immediatamente la proprietà intraprese tutte le azioni volte alla rimessa in sicurezza dell’immobile nel più breve tempo possibile, al fine di limitare al massimo il tempo di chiusura del supermercato (e conseguentemente il danno economico patito dal gestore). Tanto che nel giro di una settimana erano già stati eseguiti tutti gli interventi di messa in sicurezza della struttura tramite apposizione di staffe di collegamento tra gli elementi strutturai verticali (pilastri) ed orizzontali (travi).

La scossa del 29 maggio 2012 con epicentro situato proprio nella zona compresa tra Mirandola, Medolla, Cavezzo e San Felice sul Panaro di magnitudo 5,8 e definita superficiale colpì duramente tutto il Comune di Mirandola causando numerosi crolli, decine di vittime e migliaia di immobili inagibili e di sfollati. Ciononostante, grazie agli interventi di messa in sicurezza già eseguiti nei giorni immediatamente precedenti al secondo sisma, il supermercato Conad presente presso il Centro Commerciale Mazzone non riportò danni strutturali.

La proprietà si era inoltre prefissata lo scopo di riconsegnare alla cittadinanza in tempo record un supermercato sicuro e rinnovato. Un fattore molto importante anche dal punto di vista psicologico per una cittadinanza scossa, impaurita, bisognosa di recuperare la normalità della quotidianità, fatta anche di gesti semplici come fare la spesa nel proprio supermercato di fiducia.

E così, in un desolante scenario di attività commerciali chiuse a tempo indeterminato, di immobili diroccati ed inagibili, di perdita di fiducia e di punti di riferimento della vita sociale, oltre che commerciale, il giorno 6 agosto 2012, dopo appena 60 giorni dal sisma, il supermercato Conad presso il Centro Commerciale Mazzone riapriva al pubblico offrendo una struttura rinnovata e totalmente sicura.

Inoltre, a seguito dell’ordinanza della Regione Emilia Romagna volta a favorire un programma di miglioramento sismico degli immobili ad uso produttivo e commerciale nella zona colpita, nell’inverno 2012/2013 la proprietà ha voluto non solo presentare un progetto, ma anche realizzare tutti gli interventi per un ulteriore accrescimento della resistenza strutturale ai fenomeni sismici dell’immobile. Un investimento segno del nostro impegno perché, nonostante le ferite subite, c’è ancora la fiducia e la voglia di pensare e costruire un futuro luminoso in questo territorio.